I nuovi modelli di hard disk esterni, sigle e funzionalità

La maggior parte ormai degli hard disk esterni di memoria sono anche noti con la sigla acronimo HDD, sono ad oggi sicuramente i modelli più diffusi e vengono perciò utilizzati perché hanno effettivamente un ottimo rapporto qualità-prezzo davvero conveniente. Ma bisogna anche tenere a mente che ci sono ormai una serie di hard disk ibridi, troviamo anche hard disk esterni diversi quindi che possiamo scegliere e che presentano delle funzioni diverse.

Quando si parla di dischi di memoria meccanici si parla di HD, è possibile in genere trovare in questi hard disk esterni un meccanismo che presenti una superficie divisa in facce e quindi una testina che in azione ci permette di leggere e scrivere dei dati. Un hard disk esterno ha anche diversi vantaggi diciamo, tra i quali di sicuro troviamo la sua capacità di memoria elevata, ma anche una buona durata nel tempo e da sottovalutare un prezzo molto abbordabile. Però occorre ricordare che il principale lato negativo di tali dispositivi è da sempre legato essenzialmente alla loro fragilità delle componenti interne, ci occorre anche capire che una semplice caduta accidentale in effetti può rompere il disco rendendolo del tutto inutilizzabile.

Per quel che riguarda le unità a stato solido invece parliamo di dispositivi di archiviazione digitale che in genere sono in grado di contenere al proprio interno una serie di schede di memoria flash che vengono collegate fra loro e sono molto più leggeri e veloci in questo modo. Dato che questo tipo di dischi di memoria possono essere privati di parti meccaniche, i dischi SSD hanno indubbiamente un vantaggio effettivo. Quindi questi ultimi hard disk esterni possono riuscire ad avere maggiore affidabilità riguardo la resistenza, questo è innegabile. Questo modello di hard disk SD effettivamente è davvero simile ad una chiavetta USB, ma ha delle performance molto più elevate. Tali unità a stato solido possono anche essere veloci sia in fase di lettura che nella fase di scrittura, e a differenza degli hard disk meccanici non presentano alcun rischio di frammentazione dei dati e sono molto più sicuri.